image

 

 

 By Gian Carlo Ceccoli

 

San Marino, 11 maggio 2015


A conclusione della manifestazione San Marino Game Convention 2015 è d’obbligo qualche considerazione.
Giunta alla 17 a edizione, vedi immagini su https://www.facebook.com/SanMarinoGameConvention , la quinta nei locali del Palace Hotel, l’evento è ormai considerato, come più volte affermato dal sottoscritto, un
appuntamento irrinunciabile per gli appassionati di simulazione storica. Per l’edizione 2015 il programma era ricco e variegato, anche se purtroppo non del tutto svolto per le immancabili defezioni all’ultimo minuto. Ciò non toglie che per quanto riguarda gli eventi la manifestazione sia stata un successo; in particolare:


SEZIONE GIOCHI DA TAVOLO


-    Fra i tornei, da evidenziare “il classico” 1830 & C.; grazie all’opera di alcuni Soci ASGS l’appuntamento raduna ogni anno 15/20 giocatori fra i più tosti a livello nazionale. Assenti quest’anno alcuni nomi eccellenti e i giocatori esteri, ma sempre un gran torneo. Ottimo anche il Grand Prix Europeo su Diplomacy, che grazie alla splendida collaborazione con Luca Pazzaglia ha radunato 14 giocatori fra cui diversi esteri “provenienti” dal recente mondiale svolto a Milano. Un po’ sotto tono ASL, per il quale ci si aspettava un’affluenza maggiore ma in ogni caso di prestigio e anche con alcuni volti nuovi nel panorama della nostra Con. Bene anche il trofeo “Le battaglie di Waterloo” con 12 partecipanti e organizzato nel contesto del CISWAS, cioè il campionato italo-sammarinese wargame a squadre.
Interessante, infine, il torneo su Board of Dream specie per il coinvolgimento della Federazione gioco Baseball ! Anche il torneo su LEGO,
dedicato al pubblico giovane ed organizzato dall’amico Mirko, è andato bene.
Allo stesso modo il torneo di Scacchi giovanile, svolto nella giornata di sabato grazie alla collaborazione con la Federazione Sammarinese Gioco Scacchi.
-    Fra gli Eventi, l’AstaCon ….le Dadine è stata un vero successo! Organizzazione impeccabile da parte del Socio GianLuca, insostituibile
Marcello nella veste di battitore e poi………….le mitiche Dadine, brave oltre che belle. Oltre 70 titoli messi all’asta e venduti, con oltre 40
appassionati presenti nella sala allestita. Un evento nell’evento, da riproporre.

 


-    Le conferenze, la prima sulla storia della International Team e la seconda sulla battaglia di Waterloo, sono state un successo inatteso! I relatori, Marco Donadoni (fondatore della IT) e Aldo Ghetti (storico, appassionato da sempre di wargame) hanno offerto chicche di storia e approfondimenti interessantissimi e gli oltre 25 partecipanti hanno relazionato in maniera molto attiva. Assolutamente da riproporre anche questo momento!
-    Infine, nella serata di sabato, l’assemblea di alcune importanti associazioni del panorama ludico italiano/sammarinese per discutere di forme di aggregazione e calendario eventi 2016. Per quanto riguarda la ASGS la conferma importante di considerare SMGC come evento imperdibile, annuale e definita come “convention nazionale dei boardwargamers”! Che dire? Grazie a tutti e al lavoro per SMGC 2016!

SEZIONE DADICOM


Bella come sempre ma un po’ sotto tono nel numero di partecipanti questa edizione di DadiCom per la quale Lorenzo Sartori e nostro referente dal 2011.

Un suo primo commento: Sono rimasto molto colpito dall'impegno profuso dai club nel presentare scenari molto complessi dal punto di vista della realizzazione. La miglior prova dell'attaccamento a questa manifestazione e le idee per la prossima edizione non mancano!

sartori

Bellissimi gli scenari allestiti, far cui primeggiava la battaglia di Zama su tavoli di 5X2 metri! Ottimo anche il nuovo gioco di Aldo Ghetti,
“Waterloo: enemy mistake” proposto in versione wargame e che a breve sarà disponibile anche in scatola. Per questa sezione pubblicheremo un pezzo di Lorenzo che meglio spiegherà quanto è avvenuto.

 


Per entrambe le Sezioni, infine, irrinunciabile come sempre la festa delle premiazioni, con coppe, premi, omaggi e le Dadine Elisa, Benedetta, Elena e Valentina! Questa edizione ha visto anche un momento particolare quando abbiamo ricordato anche il nostro amico Mario, venuto a mancare anno scorso.


QUALCHE NUMERO


-    Il piccolo sondaggio, effettuato su un campione di circa 70 giocatori/visitatori, ha ottenuto un 100% di partecipanti soddisfatti! 786 i
“Mi piace” ottenuti su facebook, con circa + 550 nelle ultime due settimane precedenti la SMGC; centinaia le “cliccate” che si stanno succedendo a seguito di pubblicazione delle foto sullo stesso socialnetwork………..
-    I risultati dei tornei: CISWAS, 1° Ferrara, 2° Reggio Emilia, 2° Latina. Diplomacy Grand Prix, 1° Matteo Anfossi, 2° Andrew Goff, 3° Fulvio de Persio. Miglior Francia Fulvio de Persio, Germania Marco Ferrari, Italia Paolo Carraro, Russia Frank Oosterdam, Inghilterra Matteo Anfossi, Turchia Andrew Goff. 1830 & C, 1° Palmiro Matteini, 2° Sandro zani, 3° Sergio Spaggiari; 1° 1856 Stefano Greco, 1° 1870 Berardi Giancarlo, 1° 1830 Sandro Zani. Trofeo C&C Napoleonics Waterloo, 1° Giuseppe Ercolano, 2° Mauro faina, 3° Stefano Cuccurullo. ASL, 1* Paolo Cariolato, 2* Luca Martini, 3* Gabriele Mazza. Board of dream, 1° Riccardo Franchi, 2° Antonio Modestino, 3° ex equo Valentina e Federica.  Consegnati anche i premi DadiCom  Award e il Miglior tavolo Boardwargame SMGC 2015


CONCLUSIONI


Che dire? Nella veste di Presidente ed organizzatore devo ammettere che pensavo ad una maggiore affluenza di giocatori e visitatori; pensavo che l’enorme lavoro fatto tramite social network generasse più partecipazione, oltre ai classici canali. Il guestbook (vedi http://sanmarinogame.com/iscritti-ai-tornei-partecipanti-visitatori) ha visto registrare 184 partecipanti (ma molti non hanno “aderito” alla registrazione……), di cui “contati” 70 venerdi pomeriggio, 200 sabato e circa 150 domenica. La flessione ha penalizzato chiaramente “la parte commerciale” della manifestazione e su questo aspetto dovremo riflettere bene, ma lo faremo con gli amici negozianti che da sempre sono con noi. 

Numerosissime le dimostrazioni di affetto, i complimenti e gli incoraggiamenti da parte dei partecipanti per continuare con SMGC; numerose le idee e i progetti per il futuro, tutti di altissimo livello culturale e ludico. Permettetemelo: SMGC è il contenitore ludico di piccole dimensioni che ad oggi rappresenta un punto di riferimento per boardwargamers e boardgamers nazionali!


Grazie a tutti e………………..arrivederci a SAN MARINO GAME CONVENTION 6-7-8 MAGGIO 2016!!!!!!

 

Gian Carlo Ceccoli - Presidente A.S.G.S.

 

ASGS - Associazione Sammarinese Giochi Storici
Created by Contatto Informatico